CCNL CHIMICO, I LAVORATORI APPROVANO L’ IPOTESI DI ACCORDO DEL 19.7.2018

Si sono concluse le assemblee dei lavoratori addetti all’ Industria Chimica, Chimica-Farmaceutica, delle Fibre Chimiche e dei Settori Abrasivi, Lubrificanti e GPL, a seguito della sigla dell’ Ipotesi di Accordo di rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro per il periodo 2019 - Giugno 2022, sottoscritto il 19 luglio u.s.

Grande la partecipazione dei lavoratori che con il 97,5% dei consensi hanno approvato l’ intesa che ha dato risposte importanti sul piano salariale, del Welfare, della Formazione, della Salute-Sicurezza e Ambiente, consolidando così il ruolo del contratto nazionale di lavoro e ha aperto sempre maggiori spazi e decentrato compiti alla contrattazione di 2° livello.

FILCTEM FEMCA UILTEC, esprimono soddisfazione per l’ esito del percorso democratico e di partecipazione che ha portato così al rinnovo del contratto per 178.000 lavoratori e, nei prossimi giorni scioglieranno la riserva alle Federazioni Datoriali di Federchimica e Farmindustria per la firma definitiva dell’ accordo.